INCONCRETO » Archivio Articoli » Articolo

Per l'IKEA Centres di Roncadelle una pavimentazione in calcestruzzo senza fessurazioni

Holcim

L’ampliamento della struttura IKEA preesistente prevede 240.000 mq di pavimentazioni destinati a parcheggi, scarico merci e galleria negozi.
Per contrastare il fenomeno di fessurazione il progettista ha prescritto un’espansione del calcestruzzo di 1.000 micron / metro.
 
Il progetto
Il secondo centro commerciale di IKEA Centres in Italia con un negozio IKEA integrato: 240.000 mq di pavimentazione e un modo completamente diverso di concepire lo shopping, innovativo e unico nel suo genere.
 
lI centro, ELNÒS Shopping, è progettato per avere una forte interconnessione con il territorio, diventando un "meeting point" di riferimento con aree destinate non solo allo shopping ma anche al tempo libero.
 
Il più grande della provincia di Brescia e uno dei primi centri commerciali in Italia a basso impatto ambientale e con certificazione energetica in Classe A.
I centri commerciali di IKEA Centres combinano il meglio di marchi internazionali con il meglio dei marchi locali, insieme ad una forte attenzione alla famiglia.
La ristrutturazione e l’ampliamento del negozio IKEA di Roncadelle si sviluppa intorno all’evoluzione del concetto di shopping su 88mila metri quadrati. Oltre al negozio IKEA, sono presenti un ipermercato e un’ampia e distintiva offerta di prodotti e servizi su misura per le famiglie moderne: casa, elettronica, sport, fashion, salute e bellezza cui si aggiunge un’area relax e di intrattenimento per tutte le età e le esigenze.
La pavimentazione dell’IKEA di Roncadelle non teme fessurazioni grazie al calcestruzzo Holcim. Da che mondo è mondo il calcestruzzo tende a ritirarsi a causa della perdita d’acqua; per questo la particolarissima richiesta del progettista della pavimentazione del nuovo corpo dell’IKEA di Roncadelle (BS) è apparsa ad Holcim come una sfida. L’ampliamento della struttura IKEA preesistente prevede 240.000 mq di pavimentazioni destinati a parcheggi, scarico merci e galleria negozi.
 
 
Esigenze del cliente
Il problema della fessurazione è abbastanza frequente nelle pavimentazioni ed in questo caso, essendo la lastra esposta superficialmente, anche abbastanza immediato, visto il rischio di evaporazione rapida. Il progettista ha pertanto avanzato una richiesta molto particolare per contrastare il fenomeno di fessurazione: un’espansione del calcestruzzo di 1.000 micron / metro.
 
L’impresa non è stata da poco: dal momento che ogni miscela ha il proprio grado di ritiro, bisogna calcolarlo attentamente, anche in base alla quantità di ferro, in modo da compensarlo adeguatamente attraverso additivanti chimici. La procedura di conservazione per evitare il ritiro, che deve durare almeno 7 giorni, è stata anch’essa adeguatamente monitorata.
 
 
Caratteristiche dell’offerta integrata
Attraverso le prove di laboratorio sono state testate una ventina di miscele di calcestruzzo in C32/40, S5 a ritiro compensato, ottenuto attraverso diverse formulazioni contenenti agente espansivo ed altri additivi. Il mix prescelto ha permesso di ottenere un valore di espansione positivo che consente di non avere ritiro e a questo scopo è stata definita una quantità di prodotti espansivi che in queste dosi è stata usata in Italia per la prima volta.
 
La pavimentazione è stata poi ricoperta da una corazzatura antiusura attraverso lo spolvero al quarzo: miscela di cemento e quarzo. Per evitare fenomeni di ritiro serve mettere in atto la procedura di copertura del calcestruzzo. Nel caso specifico è stato deciso di tenere il calcestruzzo bagnato 24/24h per 7 giorni. L’operazione di ristrutturazione ed ampliamento ha dunque previsto:
- circa 30.000 mc di calcestruzzo C32/40 in S5 per le pavimentazioni destinate a showroom, negozi e parcheggi;
- circa 50.000 mc di calcestruzzo forniti per la struttura, di cui una parte in C40/50 faccia a vista. Si tratta di un prodotto che doveva essere inizialmente intonacato ma la cui resa ha permesso di evitare questo passaggio;
- Calcestruzzo Legério® 600 formulato con polistirolo espanso pompato in tratte di linea tubi orizzontali fino ad oltre 200 mt nella
copertura con spessore che varia da 20 a 50 cm, con l’obiettivo di recuperare dispersione termica grazie alle proprietà termoisolanti del prodotto.
La Direzione Lavori ha seguito tutte le fasi di lavorazione. 
 
Soggetti coinvolti
• Committenza: IKEA Centres Italia S.r.l.
• Progettazione: Jacobs Italia SpA
• Team di progettazione architettonica: Benoy, CREW Cremonesi Workshop
• Direzione Lavori: Bertonazzi Associati Srl
• Imprese di costruzione: Martini Prefabbricati SpA, Carron Costruzioni Generali Srl

Scarica il File

    

Articolo letto: 6709 volte