INCONCRETO » Elenco News » UNI: pubblicate le nuove norme sugli aggregati
UNI: pubblicate le nuove norme sugli aggregati
del 10/05/2012

 Nel primo trimestre del 2012 l'UNI ha pubblicato alcune norme nel campo del calcestruzzo preconfezionato, con particolare agli aggregati,

UNI EN 933-3:2012 "Prove per determinare le caratteristiche geometriche degli aggregati - Parte 3: Determinazione della forma dei granuli - Indice di appiattimento"
La norma, entrata in vigore il 23 febbraio 2012, è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 933-3 (edizione gennaio 2012). La norma descrive il metodo di riferimento, utilizzato per il tipo di prova e in caso di disputa, per la determinazione dell'indice di appiattimento degli aggregati. Negli altri casi, in particolare nel controllo di produzione in fabbrica, è possibile utilizzare metodi diversi purché se ne stabilisca l'appropriata correlazione esecutiva con il metodo di riferimento. La norma si applica agli aggregati naturali, artificiali o riciclati. Il metodo di prova specificato in questa parte della norma non è applicabile a granulometrie minori di 4 mm o maggiori di 100 mm.

UNI EN 933-8:2012 “Prove per determinare le caratteristiche geometriche degli aggregati - Parte 8: Valutazione dei fini - Prova dell'equivalente in sabbia”
La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 933-8 (edizione gennaio 2012). La norma descrive un metodo di riferimento utilizzato per tipo di prova e in caso di disputa per la determinazione del valore di equivalenza in sabbia della classe granulometrica 0/2 mm negli aggregati fini e negli aggregati misti. Negli altri casi, in particolare nel controllo di produzione in fabbrica, è possibile utilizzare metodi diversi purché se ne stabilisca l'appropriata correlazione esecutiva con il metodo di riferimento.

UNI EN 933-1:2012 “Prove per determinare le caratteristiche geometriche degli aggregati - Parte 1: Determinazione della distribuzione granulometrica - Analisi granulometrica per setacciatura”
La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 933-1 (edizione gennaio 2012). La norma descrive il metodo di riferimento di setacciatura per via umida e via secca, utilizzato per tipo di prova e in caso di disputa, per la determinazione della distribuzione granulometrica degli aggregati. Negli altri casi, in particolare nel controllo di produzione in fabbrica, è possibile utilizzare metodi diversi purché se ne stabilisca l'appropriata correlazione esecutiva con il metodo di riferimento. Essa si applica a tutti gli aggregati esclusi i filler.

Le norme UNI sono norme volontarie che diventano obbligatorie se richiamate da leggi e/o decreti o da specifici capitolati di appalto e, oltre a stabilire il corretto utilizzo del prodotto o il funzionamento del processo, si occupano anche di definire gli aspetti della sicurezza, della organizzazione aziendale e della protezione ambientale a tutela delle persone, delle imprese e dell’ambiente.

COME ACQUISTARE LE NORME UNI
Si ricorda che tutti i soci dell’Associazione hanno diritto ad uno sconto del 50% sul prezzo delle norme UNI.
Per ordinare una copia cartacea contattare direttamente gli uffici dell’Associazione (fax 06/42020145, mail atecap@atecap.it). Per l’ordine di una copia in formato elettronico si deve far riferimento direttamente al sito dell’UNI
Per conoscere il prezzo delle norme si può far riferimento al catalogo presente sul sito UNI, ricordando di applicare lo sconto all’importo visualizzato. .
Gli uffici ATECAP sono a disposizione per ulteriori approfondimenti.

Torna alla Lista News »
#CONCRETE