i.active COAT di Italcementi alla Milano Design Week

03/04/2019 1383

Nasce dall’attività di innovazione di Italcementi una nuova proposta per aumentare il valore degli immobili.

Si tratta di i.active COAT un rasante per interni e per esterni che garantisce, interagendo con la luce del sole, performance quali l’autopulizia e il disinquinamento delle superfici. Grazie all’azione combinata della luce del sole e di i.active COAT del prodotto di Italcementi, le superfici sulle quali è applicato sono in grado di decomporre i microorganismi e gli agenti inquinanti prodotti dall’attività umana quali le polveri derivanti da unità produttive, traffico veicolare e combustione per il riscaldamento dei volumi abitativi. Questi inquinanti nel corso degli anni, non solo richiederebbero una manutenzione maggiore per riportare al grado iniziale di brillantezza di altri rasanti presenti sul mercato, ma soprattutto sarebbero oggetto di dannose azioni chimiche e talvolta meccaniche sull’involucro del fabbricato. I risultati fino ad oggi raggiunti confermano un abbattimento pari al 25% degli agenti inquinanti.

i.active COAT di Italcementi al Design Week

Una parete realizzata con il rasante i.active COAT di Italcementi di circa 10 mq sarà presentata alla Design Week in programma a Milano dall’8 al 14 aprile 2019 all’interno del MaterialsVillage (Superstudio Più in Via Tortona 27) grazie all’installazione Nature (Nature, Architecture Technology Urban Experience) progettata dall’arch. Massimiliano Mandarini di Marchingenio.

nature---nature-architecture-technology-urban-experience.jpg

E’ un esempio di "architettura green circular" che propone l’utilizzo di profilati in alluminio per l’involucro edilizio ottenuti da billette che contengono alluminio certificato proveniente da post consumo (bici, lattine e caffettiere ecc.) per almeno il 75%; Nature è configurato su misura attraverso software Bim in diverse collezioni rappresentative dei diversi contesti della vita contemporanea quali living, ufficio, ospitalità-turismo, horeca-street food e spazi pubblici. 

Una scelta mangiasmog

La scelta del prodotto “mangiasmog” di Italcementi si inserisce nel progetto di responsabilità ambientale per sensibilizzare il mercato verso le tematiche della sostenibilità.

i.active COAT è una nuova generazione di rasanti cementizi per esterno e interno, in grado di offrire performance sorprendenti grazie a TX Active, il principio fotocatalitico brevettato da Italcementi, conosciuto e apprezzato dal mondo dell’architettura. E’ un prodotto capace di trasformare una superficie in un elemento attivo che, interagendo con la luce naturale del sole o artificiale, garantisce performance quali: autopulizia, disinquinamento, proprietà batteriostatiche ed elimina-odori.

Come funziona la fotocatalisi? La fotocatalisi è un processo naturale per cui, grazie all’azione della luce naturale o artificiale, una sostanza (chiamata fotocatalizzatore) attiva un forte processo ossidativo che porta alla trasformazione di sostanze organiche e inorganiche nocive in composti innocui.  TX Active è quindi un acceleratore dei processi di ossidazione già esistenti in natura, favorisce una più rapida decomposizione degli inquinanti e ne evita l’accumulo e l’adesione in superficie.

Qualche numero può essere utile per apprezzare l’efficacia dell’innovazione Italcementi: rivestire con TX Active una superficie di 1.000 mq equivale a piantare 80 alberi sempreverdi oppure a eliminare l’inquinamento di 30 veicoli a benzina oppure rivestire con TX Active il 15% di superficie di una grande città, garantisce l’abbattimento del 50% di inquinamento


ITALCEMENTI-HEIDELBERG-GROUP.jpgItalcementi

1864-2019: da 155 anni Italcementi è leader in Italia nel settore dei materiali per le costruzioni, contribuendo fin dalla sua fondazione alla crescita del paese grazie alla sua capacità di innovazione nei prodotti e nelle soluzioni per la building community.

Oggi Italcementi è parte di HeidelbergCement Group, principale player mondiale nella fornitura verticalmente integrata di materiali per le costruzioni, con 59.000 dipendenti e più di 3.000 siti produttivi, dislocati in 60 paesi in 5 continenti.

Italcementi su internet: www.italcementi.it