Microrivestimenti tecnici MATERICA nel progetto di ampliamento di un Golf Resort firmato Studio Fuksas

02/05/2019 1365

15 sculture abitate nella costa meridionale della Sardegna

È dell’architetto Massimiliano Fuksas il progetto di ampliamento del Golf Resort Is Molas a Cagliari. Il nuovo complesso residenziale prevede 15 ville collocate in uno dei tratti più suggestivi della costa meridionale dell’isola, 15 sculture abitate in affaccio da un lato su un bosco di lecci e mirti, e dall’altro su un’insenatura verde smeraldo nel Mediterraneo, progettate coniugando tecnologie moderne e materiali locali, e rispettando l’orografia naturale con uno sguardo alla memoria storica degli insediamenti nuragici.

Ad un progetto così prestigioso Draco Italiana ha riservato i nostri prodotti di punta dedicati al mondo dell’architettura e dell’interior ed exterior design, i microrivestimenti tecnici MATERICA e MATERICA Pool.

materica-pool-by-draco--is-molas-resort-02.jpg
La piscina a sfioro di una delle ville, studiata per abbracciare l’abitazione in continuità con il verde che la circonda, è stata realizzata utilizzando il nostro rivestimento materico continuo di design MATERICA Pool. I rivestimenti interni a pavimento e il rivestimento della suggestiva terrazza con vista sul mare sono stati invece realizzati utilizzando il microrivestimento tecnico MATERICA serie Temperanza.

Ad Is Molas nulla è stato lasciato al caso: sono state valutate accuratamente la qualità del sottofondo e l’esposizione, e sono stati progettati ad hoc il sistema di impermeabilizzazione e il mix design del calcestruzzo che costituisce l’invaso e il supporto di posa del rivestimento.

materica-pool-by-draco--is-molas-resort-01.jpg

Scheda tecnica di intervento - Is Molas Resort

Committente: Is Molas Resort

Impresa: Raffaello Pellegrini, Cagliari

Progettazione: Studio Fuksas

Fornitore materiali speciali: DRACO SpA

Superficie dell’intervento: 500 mq ca.


Il ciclo applicativo del rivestimento continuo MATERICA Pool

Il ciclo applicativo del rivestimento continuo MATERICA Pool, il sistema completo per il rivestimento e l'impermeabilizzazione delle piscine, richiede un'accurata preparazione della superficie di intervento.

materica-pool-by-draco---preparazione-superfici.jpg

Il supporto deve avere specifiche caratteristiche per essere considerato idoneo alla posa di MATERICA Pool:

  • deve possedere adeguate resistenze meccaniche;
  • l’umidità superficiale non deve superare il 10% ca.

Primarizzazione della superficie

materica-pool-by-draco---stratigrafia-di-posa.jpgSu supporto adeguatamente preparato è stato applicato il primer in dispersione acquosa WEPOX PRIMER a rullo, con un consumo di circa 20 ÷ 30 g/m2 per mano. 

WEPOX PRIMER è un formulato a base di resine epossidiche modificate in dispersione acquosa. Grazie alla sua capacità impregnante e consolidante, WEPOX PRIMER è ideale quale aggrappante per incrementare l’adesione del successivo ciclo di rivestimento MATERICA POOL.

Come realizzare raccordi tra superficie verticale e orizzontale?

Realizzare una sguscia di circa 2x2 cm negli angoli e nei raccordi tra superfici verticali e orizzontali con la malta rapida FLUECO BLITZ e arrotondare gli spigoli. La sguscia agevola la posa in opera e facilita la pulizia della vasca.

Preparazione del fondo di posa

A completa asciugatura del primer l’intera superficie è stata rivestita con il rasante epossicementizio MATERICA POOL FONDO, applicato a spatola in due mani. Tra una mano e l’altra la superficie è stata carteggiata accuratamente per eliminare le eventuali creste o riporti di materiale. MATERICA POOL FONDO funge anche da mano di aggancio per l’adesione del successivo strato di finitura MATERICA POOL SURFACE.

MATERICA POOL FONDO è una malta epossicementizia bicomponente per la preparazione del supporto nel sistema MATERICA POOL. La sua speciale formulazione garantisce un’eccezionale adesione su supporti anche umidi. MATERICA POOL FONDO presenta elevate caratteristiche meccaniche, di resistenza chimica e all’abrasione, può essere applicato a spatola sia in verticale sia in orizzontale, risultando inoltre impermeabile anche in controspinta.

Applicazione del rivestimento spatolato

Ad indurimento avvenuto di MATERICA POOL fondo, la superficie è stata nuovamente carteggiata e depolverata; successivamente è stato applicato un primo strato di MATERICA POOL SURFACE a spatola ed è stata posata la rete di rinforzo alcali-resistente in fibra di vetro MAGINET sul prodotto ancora fresco. A indurimento avvenuto delle prima mano è consigliato carteggiare la superficie per eliminare le eventuali creste o riporti di materiale. Dopo circa 4-5 ore e dopo aver adeguatamente pulito, carteggiato e depolverato la superficie è stato realizzato il secondo strato di MATERICA POOL SURFACE fino a totale copertura della rete di rinforzo precedentemente posata.

materica-pool-by-draco---rivestimento-spatolato.jpg

MATERICA POOL SURFACE malta resinosa epossicementizia bicomponente per il rivestimento continuo di vasche e piscine sia nuove che di vecchia costruzione.

La sua speciale formulazione garantisce un’eccezionale adesione. MATERICA POOL SURFACE garantisce grande resistenza all’abrasione, all’aggressione chimica risultando inoltre impermeabile anche in controspinta.

Potezione finale traspirante, non ingiallente e resistente ai raggi UV

Infine, a distanza di almeno 8 ore dalla realizzazione della seconda mano di MATERICA POOL SURFACE si può procedere all’applicazione della protezione finale MATERICA POOL PROTETTIVO. Il prodotto è stato applicato  con rullo a pelo raso in 2 mani incrociate.

materica-pool-by-draco--protettivo-finale.jpg

MATERICA POOL PROTETTIVO è una resina epossidica alifatica bicomponente per il trattamento finale del Sistema MATERICA. MATERICA POOL PROTETTIVO non ingiallisce, è traspirante, e migliora le caratteristiche del rivestimento conferendo una maggior resistenza all’aggressione chimica e ai raggi UV.

>>> per maggiori informazioni sul sistema MATERICA visita www.draco.it

MATERICA Pool potrebbe essere la giusta soluzione al tuo prossimo progetto ... 
SCARICA IL PDF in ALLEGATO