RIPARTI ITALIA: Ricostruzione e prevenzione sismica, sismabonus e superbonus110 per i condomini

L’Italia è un Paese ad elevata pericolosità sismica (85% del territorio e 80% della popolazione) e con un patrimonio edilizio datato, vulnerabile ed energeticamente  poco efficiente e sostenibile. I gravi  eventi sismici degli ultimi 40 anni sono una testimonianza reale della fragilità del nostro territorio con conseguenti drammi umani, sociali, culturali e con elevati  costi  per lo Stato di oltre 130 miliardi di Euro per la ricostruzione nei crateri sismici non solo materiale, ma anche identitaria, sociale, economica  ed urbanistica.  Migliorare la sicurezza sismica del costruito pubblico e privato  e prevenire tali drammi ricorrenti è oggi una assoluta necessità ed è possibile attuarlo in tutto il territorio nazionale grazie allo  sviluppo normativo, ai Bonus Fiscali, all’evoluzione delle tecniche di indagini, all’innovazione in campo tecnico scientifico tecnologico italiano.

RIPARTI ITALIA 

RICOSTRUZIONE E PREVENZIONE SISMICA: SISMABONUS  SUPERBONUS 110 CONDOMINI 

CONVEGNO SAIE BOLOGNA 16 OTTOBRE ORE 14.00-18.00  SALA A1

Al Saie di Bologna 2020 si parlerà di ricostruzione, prevenzione sismica e Sismabonus al convegno RIPARTI ITALIA organizzato da G&P Intech con l’Ordine degli Ingegneri e degli Architetti di Bologna con il contributo e la partecipazione di ENEA, ENEL X e il patrocinio di ISI, Associazione Ingegneria Sismica Italiana, ANCE Emilia Romagna, AICO, ASSISI e ANAPI.

Parteciperanno al convegno il Commissario Straordinario di Governo per la ricostruzione in Centro Italia Avv. Giovanni Legnini e il Capo Dipartimento di Governo Casa Italia, l'ing. Fabrizio Curcio e l'ing. Andrea Barocci, presidente di ISI.


Programma

14.00 Registrazione dei partecipanti

14.30 Invitati ai saluti di apertura

  • Presidente OdI Bologna Ing. Andrea Gnudi
  • VicePresidente OdA Bologna Arch. Stefano Pantaleoni
  • Presidente ANCE Emilia Romagna Ing. Stefano Betti
  • Presidente ANAPI Dott. Vittorio Fusco
  • Moderatore Deborah Annolino AD Communications

15.00 La ricostruzione post sisma in Centro Italia

Avv. Giovanni Legnini, Commissario Straordinario alla ricostruzione Centro Italia

15.20 Classificazione sismica e bonus fiscali; quale opportunità per nostro patrimonio

Ing. Andrea Barocci, Presidente ISI Associazione Sismica Italiana

15.40 La ricostruzione a valle di eventi sismici: l’opportunità di un coordinamento nazionale

Ing. Fabrizio Curcio, Capo Dipartimento Casa Italia

16.00 Aspetti determinanti di SismaEcoBonus per la progettazione

Ing. Gianluca Loffredo, Archliving

16.20 Vivi Meglio: offerta di Enel X per la riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare italiano

Dott. Stefano Battista, Area Manager ENEL X

16.50 In Classe A+ con l’isolamento sismico: sicurezza e vantaggi economici.

Ing. Paolo Clemente, ENEA Centro Ricerche Casaccia Roma – Presidente ASSISI

17.10 Sguardo retrospettivo e prospettiva per la tecnologia FRP nella protezione dal sisma degli edifici del costruito.

Prof. Angelo Di Tommaso, Academico Emerito ALMA MATER Università of Bologna, Presidente AICO

17.30 Il ruolo del General Contractor per i condomini

  • Ing. Maurizio Vicaretti, Presidente Gen.Co SpA
  • Dott. Avv. Alessandro Mastrodomenico, Uff. legale e fiscale Gen.Co SpA
  • Ing. Loris De Flaviis, Consigliere Direttore Tecnico Gen.Co SpA

CONCLUSIONI


Un evento co-organizzato dall'Ordine degli Ingegneri di Bologna e G&P Intech

Ing. Giacomin, perchè avete ritenuto utile organizzare con l’Ordine degli Ingegneri e degli Architetti di Bologna questo evento ? Ritenente che sia necessario dare ai professionisti maggiori informazioni ?

giorgio-giacomin-300.jpgGiorgio Giacomini:

Per due ragioni fondamentali: il Saie in presenza  dopo l’emergenza sanitaria rappresenta un forte segnale di ripartenza dell’Italia ed in particolare della filiera delle costruzioni fortemente penalizzata da lunghi anni di crisi. Il convegno vuole testimoniare il comune sentire degli operatori tecnici, imprese, produttori, università, associazioni, enti verso una nuova edilizia che coniughi sostenibilità e sicurezza simica nell’interesse generale dei cittadini e dei beni storici e demaniali.

Mettere a confronto il complesso e costoso tema della ricostruzione post evento calamitoso con la necessità urgente e indifferibile della prevenzione sismica e naturalmente anche idrogeologica del costruito. Gli strumenti fiscali del Governo Sismabonus e Superbonus110 sono un’opportunità e direi anche una necessità per tutti che non può essere disattesa o peggio mal gestita. E’ molto importante una formazione multidisciplinare pertinente per consentire agli operatori di utilizzare tali strumenti fiscali nell’interesse generale e nel rispetto puntuale della normativa tecnica ed amministrativa. 

Durante il convegno si parlerà quindi anche delle soluzioni di G&P intech ? Quali ?

Verranno presentate in particolare le più affidabili tecnologie antisismiche di rinforzo strutturale e di isolamento e dissipazione sismica ampiamente collaudate nel mercato nazionale ed internazionale. G&P intech ha una rilevante competenza ed esperienza  in campo sismico  suffragata da 25 anni di attività nei crateri sismici nazionali ed esteri e nella prevenzione in retrofit delle strutture esistenti.

Durante il convegno verrà inoltre presentata la nuova realtà Gen.Co SpA partecipata da G&P intech e appositamente costituita con partner industriali e  di elevato profilo professionale che agirà come General Contractor e arranger per la riqualificazione dei condomini con  una filiera aggregata di  tecnici e imprese di collaudata esperienza e competenza  per l’applicazione consapevole dei Bonus fiscali

Perchè un evento al SAIE ? Quale il ruolo di una fiera oggi in un momento in cui si tende a utilizzare così tanto il WEB per la formazione ?

Il Saie da molti anni è sempre stato sinonimo in Italia di qualità edilizia e tecnologie edilizie e di prestigio nell’ambito formativo. Il riproporlo in presenza dopo la lunga crisi edilizia e in un anno difficile come questo è una sfida che abbiamo voluto raccogliere assieme a Senaf che l’organizza e a tutti gli operatori che vi parteciperanno nella convinzione che anche questo evento rappresenti  un forte segnale di ripartenza. Ci auguriamo che gli operatori del settore da tutta Italia possano venire in fiera che ha adottato tutti i protocolli sanitari previsti per legge.

Ritengo che la formazione via web che anche noi abbiamo imparato ad adottare quest’anno e che ha anche il pregio di ridurre i costi e evitare gli spostamenti raggiungendo una più vasta platea,  rimanga un efficace strumento di formazione a distanza soprattutto per l’attività professionale e che verrà sicuramente molto utilizzato anche in futuro. Va tuttavia tenuto presente che il nostro mondo è fatto anche e soprattutto di cantieri dove la presenza fisica anche sotto l’aspetto umano è fondamentale per il corretto impiego delle tecnologie e dei materiali e per la formazione tecnica e delle maestranze e in questo senso il Saie può aiutare molto.     


Iscrizioni al convegno

  • Per iscrizioni fino ad esaurimenti posti in sala
  • Per gli ingegneri iscritti all’OdI di Bologna registrarsi a questo LINK
  • Per tutti gli altri professionisti registrarsi a questo LINK
  • Il convegno sarà trasmesso in live streaming dal Saie.
  • Per il collegamento accedere attraverso la home page del Saie
  • Il convegno verrà inoltre trasmesso tramite piattaforma Zoom. Per collegamento dalle ore 14,00 a questo LINK