Innova Concrete: la selezione dei più importanti siti in calcestruzzo del 20 secolo in Europa

L'evoluzione delle opere in calcestruzzo ci racconta la trasformazione del società

Il mondo delle costruzioni ha avuto un cambiamento radicale nel corso del XX secolo.

Nuove esigenze, nuovi programmi e nuove tecniche hanno portato a una completa trasformazione dell'ambiente costruito. Architetti e ingegneri hanno utilizzato i nuovi materiali e le nuove tecnologie come veicolo per nuove espressività, che hanno permesso di plasmare quella che ora conosciamo come architettura moderna.

In questa evoluzione il calcestruzzo ha avuto un ruolo fondamentale. Facile da produrre e disponibile in ogni geografia, il calcestruzzo è diventato il materiale più significativo di questo cambiamento, estendendosi a ogni singola tipologia di edificio: industriale, residenziale, infrastrutturale, culturale, educativo, sanitario, del tempo libero, ecc

Oggi, la sua eredità fa parte della nostra storia. Riconoscere il valore di questi edifici in cemento del XX secolo come patrimonio è essenziale, poiché significa riconoscere le trasformazioni che la società ha subito.

 

Il progetto Innova Concrete Selection of Significant 20th-Century Heritage Sites in Europe

Nell'ambito di un ambizioso progetto incentrato sullo sviluppo di tecniche innovative per preservare i monumenti in calcestruzzo a vista, l'Innova Concrete Selection of Significant 20th-Century Heritage Sites in Europe mira a sensibilizzare sull'importanza del calcestruzzo nel patrimonio costruito.

Questo motore di ricerca raccoglie 100 siti rappresentativi dell'importanza del calcestruzzo nel XX secolo. L'obiettivo è quello di trasmettere alla società il valore dei siti in calcestruzzo a vista, attraverso una serie di esempi che evidenziano diversi aspetti del calcestruzzo che sono rilevanti per il significato di questi siti come patrimonio culturale.

Tutti i siti selezionati sono esempi eccezionali di architettura e ingegneria del XX secolo a livello tecnico, sociale ed estetico. Riflettono l'innovazione nei materiali da costruzione e nella struttura, nonché nei metodi di costruzione, nelle tecniche di costruzione e nei dettagli. Spesso esemplificano nuovi usi e tipologie, caratteristici dello sviluppo sociale, culturale ed economico del loro tempo, e sono significativi nella storia dell'architettura e dell'ingegneria.

I siti, provenienti da tutti i 28 paesi dell'UE, riflettono diversi periodi del XX secolo, nonché diverse correnti e approcci alla progettazione. Inoltre testimoniano l'andamento nel tempo del calcestruzzo faccia a vista, i problemi legati alla sua conservazione e alla sua percezione nella società.

Sebbene il valore culturale di questi siti sia innegabile, la società ha difficoltà ad apprezzarli e alcuni di essi sono stati lasciati a decadere. Trasmettere il valore del calcestruzzo è essenziale per comprendere la storia del XX secolo, la nostra storia comune.

innova-concrete-700.jpg

 

 

I TOUR VIRTUALI 3D

Uno dei risultati del progetto relativo all'obiettivo di sensibilizzazione sul patrimonio culturale in calcestruzzo è stato lo sviluppo di cinque tour virtuali 3D di alcuni dei casi di studio del progetto.

Gli edifici selezionati sono stati l'Istituto Eduardo Torroja a Madrid, l'Elogio del Horizonte a Gijon, le Torri commemorative della prima e della seconda guerra mondiale con sede a Torricella Peligna (Italia), la Sala del Centenario di Wroclaw e la pensilina di un treno di Varsavia fermata della stazione.

Gli InnovaConcrete Virtual Tour sono stati realizzati dal partner tecnologico del progetto Techedge, con il supporto di beWarrant, che guida l'attività di ripresa, e dai proprietari dell'edificio. I Virtual Tour sono raggiungibili dal sito del progetto e danno l'opportunità a tutti di visitare virtualmente alcuni esempi di incredibili edifici in cemento in Europa e di conoscere la loro architettura, i metodi di costruzione e la storia relativa al monumento o all'architetto chi li ha costruiti.

 

 

Tutti i monumenti sono visitabili attraverso immagini panoramiche con vista a 360 ° dando la possibilità all'utente di navigare al rovescio e di cliccare su alcuni hotspot lungo il percorso, fornendo ulteriori informazioni e contenuti legati all'importanza di preservare il monumento. Hanno tutti un'interfaccia web intuitiva e reattiva per iOS, Android e desktop ma i tour virtuali polacchi, gli ultimi tour da sviluppare, hanno funzionalità aggiuntive: un modello 3D del monumento in cui è possibile navigare, una transizione graduale tra le immagini, la possibilità di misurare elementi 3D o l'intero spazio e di generare immagini e panorami a 360 °. Ultimo, ma non meno importante, i Virtual Tour realizzati in Polonia possono essere guardati tramite un Google Cardboard o un Samsung Gear VR per avere una fantastica esperienza di realtà virtuale.

Il Sito di Innova Concrete

Sul sito è possibile trovare moltissime ulteriori informazioni, documenti ed "esperienze". Ecco il LINK per visitarlo.