CarbonBuilt e CarbonCure Technologies vincono il concorso per la cattura e lo stoccaggio della CO2

XPrize ha nominato CarbonBuilt e CarbonCure Technologies come vincitori dei premi di progettazione per la cattura e lo stoccaggio del carbonio (CCS) del valore di 20 milioni di dollari, premio istituito per convertire le emissioni di CO2 in prodotti di pregio.

XPRIZE è leader globale nell’ideazione e implementazione di modelli di concorrenza innovativi mirati alla soluzione delle più grandi sfide che il mondo deve affrontare.

CarbonBuilt e CarbonCure Technologies vincono il concorso di progettazione per la cattura e lo stoccaggio del carbonio

 

Selezionati da un panel di giudici indipendenti, entrambi i team vincitori hanno sviluppato soluzioni mirate alla riduzione delle emissioni di CO2 associate al calcestruzzo tradizionale, attualmente il materiale prodotto dall’uomo più abbondante sulla Terra e che incide per il sette per cento sulle emissioni globali complessive di CO2.

La competizione si è svolta in due centrali elettriche nel Wyoming, negli Stati Uniti e nell'Alberta, in Canada.

CarbonBuilt ha vinto il concorso nello stabilimento del Wyoming con un sistema a base di polimerizzazione del calcestruzzo. Il calcestruzzo prodotto ha un'impronta di carbonio inferiore rispetto al calcestruzzo prodotto convenzionalmente, secondo XPrize.

CarbonCure Technologies ha vinto il concorso Alberta con un progetto basato sulla gassazione dell'acqua utilizzata nel lavaggio dei camion di cemento. Secondo quanto riferito, questo ha formato un impasto di rinforzo del calcestruzzo.

XPrize ha stretto una partnership con Elon Musk e la Musk Foundation per lanciare un secondo round di premi per il design CCS per un valore totale di 100 milioni di dollari.

 

 

Per saperne di più

Fonte: Global Cement