Codice di Buona Pratica Massetti: il Progettista del Sistema Pavimento

Il Progettista del Sistema Pavimento è una nuova funzione in grado di proporre soluzioni tecnicamente ed economicamente sostenibili e compatibili con le esigenze dei cantieri edili odierni. 

Questo è il secondo di 9 articoli nati col fine di presentare le principali novità introdotte dalla Rev. 4 del Codice di Buona Pratica per la progettazione e il controllo dei massetti e dei pavimenti edito da Conpaviper.


 

Il cantiere oggi: le figure coinvolte

Oggi, la legge italiana prevede la presenza in cantiere di figure “legali” come il Committente, il Progettista, il Direttore dei Lavori, il Costruttore e il Collaudatore, col supporto di Calcolatori strutturisti e Geologi. Richiede inoltre la progettazione e la certificazione degli impianti elettrici e idraulici nonché il dimensionamento termo-acustico dell’edificio coinvolgendo quindi l’intervento di altri tecnici specializzati. 

Un ruolo molto importante viene rivestito dai posatori degli impianti radianti, dei sottofondi, dei massetti e dei rivestimenti che, oltre che “posatori”, sono anche “esperti” nel loro mestiere con elevata conoscenza dei materiali che utilizzano. 

Perché quindi la necessità di istituire una nuova funzione: il Progettista del Sistema Pavimento

Per prima cosa ne vengono focalizzati i compiti.

  • Acquisizione dei dati in cantiere: rileva le quote del sottofondo o del supporto, piano finito e dei vincoli alle quote come la scala, le soglie, il piatto doccia, l’ascensore, l’altezza del soffitto. Misura lo spessore a disposizione del pavimento, si informa sul tipo e spessore della pavimentazione prevista e valuta la presenza di risalita di vapore dagli strati sottostanti.

  • Progettazione: Propone soluzioni sostenibili tecnicamente ed economicamente discusse con il committente, progettista, tecnico termo-acustico, impresa, idraulico e posatore della pavimentazione, del massetto e del sottofondo. Si intravede un ruolo non solo tecnico ma anche di coordinatore delle diverse figure che si muovono intorno al pavimento

  • Controllo: esegue i controlli in conformità alla Rev. 4 del Codice di Buona Pratica.

  • Certificazioni: se concordato contrattualmente con la committenza, può rilasciare il progetto del pavimento e la relativa certificazione di conformità al Codice di Buona Pratica.

  • Responsabilità: ha la responsabilità della riuscita del pavimento. Oggi in caso di contenzioso, le colpe rimbalzano tra i numerosi operatori che si sono succeduti alla sua esecuzione.

 

Stratigrafia del sistema pavimento

 


Cos'è il Pavimento o Sistema Pavimento

Il Pavimento o Sistema Pavimento è l'insieme degli strati compresi tra il supporto strutturale e la pavimentazione finale: sottofondo, strati resilienti, isolanti termici, massetto, impianti radianti, giunti di varia natura, rivestimento finale, strati di desolidarizzazione, freno al vapore.


 

Funzione o Figura per il Progettista del Sistema Pavimento?

Chiunque abbia le conoscenze specifiche può coprire la funzione di Progettista del Sistema Pavimento. Ciascuna delle figure riportate all’inizio dell’articolo può esserlo. Ad oggi nei cantieri di grandi edifici pubblici e centri commerciali spesso il ruolo è coperto dai progettisti qualche volta supportati da consulenti specialisti. Nei cantieri civili di piccole e medie dimensioni spesso alcuni posatori di massetti, se interpellati in tempo, danno il loro contributo.

Nella Rev. 4 del Codice non è possibile trovare la frase "se non diversamente indicato attenersi alle indicazioni del fabbricante" spesso utilizzata nelle norme poiché è stata sostituita da "se non diversamente indicato dal Progettista del Sistema Pavimento". È ovvio che quest’ultimo farà utile riferimento alle schede dei produttori ma si assumerà le responsabilità di adeguarle ai singoli cantieri rispondendo delle proprie scelte.

La funzione del Progettista del Sistema Pavimento è stata appena istituita dal Codice di Buona Pratica e occorrerà del tempo affinché si affermi nel mercato delle costruzioni. Quando ciò accadrà, significherà che i conteziosi riguardanti le pavimentazioni si saranno ridotti drasticamente.

 


Rev.04 Codice di Buona Pratica per la progettazione e il controllo dei massetti e dei pavimenti

>>> CLICCA QUI e SCARICA il documento <<<



Speciale 

Massetti: le regole

Lo speciale si compone di 9 articoli scritti col fine di presentare le principali novità introdotte dalla Rev. 4 del Codice di Buona Pratica per la progettazione e il controllo dei massetti e dei pavimenti edito da Conpaviper.

A cura di Massimo Bocciolini, Ingegnere e Coordinatore del GdL Conpaviper che ha revisionato il documento.

Piano Editoriale dello Speciale

  1. Dal massetto al pavimento
  2. Il progettista del Sistema Pavimento 
  3. I parametri che influenzano la resistenza meccanica del pavimento 
  4. Il dimensionamento del pavimento 
  5. Influenza dei sottofondi sulla stabilità dei pavimenti 
  6. I giunti nei massetti
  7. I massetti ribassati e a bassa inerzia 
  8. Prestazioni meccaniche dei massetti 
  9. Codice di Buona Pratica Massetti: l’Allegato A



conpaviper_logo-700.jpg