Bonus fiscali, cessione del credito: la filiera delle costruzioni chiede una modifica urgente

11/02/2022 5018

In una riunione del 9 febbraio diverse associazioni della filiera delle costruzioni hanno ribadito la propria contrarietà alla limitazione della cessione del credito, auspicando un cambiamento della norma introdotta dal Decreto Sostegni-Ter. "Se non si interviene, c'è la preoccupazione che venga rimesso in ginocchio l'intero settore"


Cessione del credito: "Senza modifiche si rischia di rimettere in ginocchio tutto il settore"

Le sigle della Filiera delle costruzioni firmatarie e i Consigli nazionali delle professioni direttamente coinvolte, che si sono riunite il 9 febbraio 2022, ribadiscono la propria contrarietà alla forte limitazione della cessione del credito degli incentivi per la riqualificazione energetica e sismica degli edifici (super bonus etc.).

Ribadiscono la necessità di dare una risposta immediata, forte e unitaria al tentativo di bloccare un meccanismo che, dopo tanti anni di sofferenza, a partire dalla crisi del 2008, sta finalmente rilanciando il settore delle costruzioni, che, come ben sappiamo, ha, tra l’altro, un impatto eccezionale sul Pil, sull'occupazione, sull’economia, sulla salute e sulla sicurezza dei cittadini.

Infatti, abbiamo la comune preoccupazione sul rischio che l'articolo 28 del D.L. Sostegni metterà in ginocchio nuovamente, e, probabilmente, irreversibilmente, le prospettive di lavoro di migliaia di imprenditori, professionisti e operatori del settore, seri e corretti nello svolgimento delle proprie rispettive attività, ma anche dei tanti cittadini che auspicano, finalmente, di avere abitazioni migliori e più sicure.

In conclusione le sigle aderenti chiedono una modifica urgente in materia di cessione del credito e un tempestivo intervento del Governo anche in un prossimo provvedimento.

Di seguito l'elenco completo delle Associazioni firmatarie della lettera:

 

  • ANCE - ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI;
  • ASSOLEGNO DI FEDERLEGNOARREDO;
  • ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE PRODUZIONE E LAVORO;
  • ANAEPA CONFARTIGIANATO EDILIZIA;
  • CNA COSTRUZIONI;
  • FIAE CASARTIGIANI; 
  • FILLEA CGIL;
  • FILCA CISL;
  • FENEAL UIL;
  • C.L.A.A.I. C;
  • ONFAPI ANIEM;
  • CONFCOOPERATIVE LAVORO E SERVIZI;
  • ANACI - ASSOCIAZIONE NAZIONALE AMMINISTRATORI CONDOMINIALI E IMMOBILIARI;
  • ISI - INGEGNERIA SISMICA ITALIANA;
  • OICE;
  • RETE PROFESSIONI TECNICHE;
  • CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI;
  • FEDERCOSTRUZIONI;
  • LEGAMBIENTE ASSISTAL;
  • FONDAZIONE INARCASSA;
  • UNIONE CONSORZI STABILI ITALIANI; 
  • UNION SOA;
  • USI;
  • GENERAL SOA CONFORMA CONFINDUSTRIA FEDERESCO.