Connessioni garantite fra travi e pilastri prefabbricati

Connessioni travi-pilastri: soluzioni intelligenti per garantire la stabilità di telai rigidi.

Di seguito una scheda tecnica con la quale Peikko Italia approfondisce i sistemi di connessioni travi-pilastri con scarpe per travi e tirafondi.


Soluzioni rigide e intelligenti di Peikko Group

Quando si parla di connessione trave-pilastro, di fatto si tratta della stessa connessione che viene utilizzata per il sistema pilastro-fondazione, utilizzata in senso orizzontale, anziché in verticale come avviene appunto per il sistema pilastro-fondazione.

In genere le strutture prefabbricate oggi prevedono solo un semplice appoggio della trave sulla mensola di calcestruzzo e come vincolo fisico viene introdotta una barra che esce dalla mensola e passa attraverso la trave, con l’unica funzione di evitare che la trave perda l’appoggio.

Peikko Italia invece propone due soluzioni intelligenti con le quali è possibile realizzare una connessione rigida fra travi e pilastri: una che prevede l’utilizzo dei Tirafondi COPRA® e delle Scarpe per travi BECO® e l’altra che combina ai due precedenti elementi i Manicotti per armatura Modix®.

 Realizzazione di un Pipe rack con il sistema Copra-BECO di Peikko

Realizzazione di un Pipe rack con il sistema COPRA®-BECO® di Peikko. 

Tirafondi COPRA® e Scarpe per travi BECO®

È un sistema di ancoraggio multifunzione per tutte le connessioni bullonate: i tirafondi COPRA® vengono utilizzati principalmente con scarpe per travi BECO®

Il tirafondo COPRA® è costituito da una barra d'armatura con all’estremità una boccola filettata per realizzare connessioni bullonate per le strutture in calcestruzzo prefabbricato. Questi tirafondi trasferiscono le forze di trazione, compressione e taglio attraverso la connessione sia durante le fasi di montaggio che nella fase finale e si adattano a tutti i tipi di strutture in calcestruzzo.

I tirafondi COPRA®, avendo barre filettate rimovibili e quindi rimanendo entro la sagoma dell’elemento prefabbricato, evitano il rischio del danneggiamento degli elementi in acciaio sporgenti durante la costruzione. 

Le scarpe per travi BECO® sono prodotti utilizzati per creare connessioni economiche e resistenti a flessione tra pilastri e travi in calcestruzzo prefabbricato.

La connessione trave-pilastro viene creata con scarpe per travi e tirafondi. Le scarpe per travi sono inserite nel getto delle travi in calcestruzzo prefabbricato, mentre i tirafondi sono inseriti nel getto dei pilastri. In cantiere le travi sono montate in appoggio su mensole, posizionate correttamente e fissate ai tirafondi attraverso barre filettate. 

Facendo lavorare insieme questi due sistemi, COPRA® e BECO®, si ottiene un giunto di ancoraggio che non ha nessun elemento sporgente dal pilastro e quest’aspetto è molto importante sia dal punto di vista della produzione, sia della gestione del cantiere.

Risulta molto utile ad esempio quando è richiesta la realizzazione di un elemento a sbalzo: partendo dal pilastro, viene posizionata la trave a sbalzo che va fissata sopra e sotto con il sistema COPRA® e BECO® e in questo modo ottengo lo sbalzo voluto, senza elementi sporgenti.

Una soluzione vantaggiosa anche in stabilimento, durante la produzione, in quanto non comporta sporgenze a magazzino e forature sui casseri.

Connessioni trave-pilastro realizzate con il sistema COPRA®-BECO® di Peikko.
Connessioni trave-pilastro realizzate con il sistema COPRA®-BECO® di Peikko.

 

Tirafondi COPRA® e Scarpe per travi BECO® + Manicotti per armatura MODIX®

Questo tipo di connessione risulta invece performante in particolare quando è prevista la realizzazione di un getto integrativo del solaio.

Viene posata la trave sul pilastro, vengono avvitati i sistemi COPRA® e BECO® nella parte inferiore della trave, e il sistema MODIX® sulla parte superiore della trave: a questo punto è possibile procedere con l’appoggio degli elementi del solaio e con il getto di completamento.

Eseguito il getto di calcestruzzo e a maturazione avvenuta la connessione funziona come una connessione rigida.

Il manicotto per armatura MODIX® infatti viene proposto come sistema di giunzione meccanica per barre d’armatura flessibile e sicuro. L'esclusivo sistema di controllo visivo consente di verificare in modo facile e sicuro che tutte le giunzioni siano correttamente serrate. 

I manicotti per armatura MODIX® sono infatti utilizzati per realizzare connessioni meccaniche tra barre d'armatura ad aderenza migliorata e strutture in calcestruzzo gettato in opera e prefabbricato. MODIX® è costituito da manicotti filettati maschio (SMB) e femmina (SMA) prefabbricati, pressati sulle barre d'armatura. I manicotti SMA ed SMB standard consentono di connettere tutte le barre d'armatura di diametro compreso tra 10 e 40 mm.

 

Dettaglio del sistema COPRA®-BECO®-MODIX® per la realizzazione di nodi rigidi nelle strutture prefabbricate.Dettaglio del sistema COPRA®-BECO®-MODIX® per la realizzazione di nodi rigidi nelle strutture prefabbricate.

 

Altri utilizzi dei giunti di ancoraggio PEIKKO

I giunti di ancoraggio COPRA®, oltre a essere utilizzati per le connessioni travi-pilastri, sono stati studiati per essere sfruttati anche per le connessioni pilastro-fondazioni laddove ci sia la necessità che le barre non fuoriescano dalla fondazione. Questo è molto utile in fase di cantiere in quanto dopo la posa dei tirafondi, sarà sufficiente proteggere le boccole con del grasso e sigillarle; dopodichè chiunque abbia l’esigenza di farlo, potrà calpestare questi sistemi sia a piedi, che con mezzi pesanti presenti in cantiere, senza nessun tipo di problemi.

Successivamente, solo nel momento in cui si andrà a montare i pilastri, sarà montata la barra filettata necessaria per la connessione pilastro-fondazione realizzata con gli elementi COPRA®.

 

Alcuni esempi concreti

Con questi sistemi Peikko sta di recente realizzando molti interventi su Pipe rack, ovvero quelle ampie strutture che supportano il dispiegamento dei tubi negli impianti industriali. Solitamente queste strutture vengono realizzate in acciaio, ma ultimamente si sta notando quella tendenza di vedere la loro realizzazione mediante degli elementi prefabbricati in calcestruzzo, ad esempio per evitare l’eccessiva corrosione data dalla presenza vicina del mare.

Nel sud della Francia ad esempio, sul mare, sono stati utilizzati questi sistemi per la realizzazione di un impianto di rigassificazione atto a ricevere le navi metaniere che portano il gas liquefatto convogliato nei tubi supportati proprio da questi Pipe rack. Il gas, una volta raggiunto l’impianto, viene riportato allo stato gassoso: per sostenere questo complesso impianto di tubazioni nell’impianto di rigassificazione, Peikko ha fornito le connessioni tra travi e pilastri prefabbricati consentendo di realizzare vincoli rigidi grazie appunto ai sistemi COPRA®, BECO® e MODIX®.

Lo stesso sistema è stato utilizzato recentemente per realizzare le strutture prefabbricate di un cantiere sito a Milano presso Cascina Merlata: trattasi questa volta di un centro commerciale e come nel precedente caso, le strutture sono state risolte utilizzando i sistemi Peikko per i nodi travi-pilastri.

Immagine 3D schematica del Sistema BECO® e del Sistema COPRA® di Peikko.

Immagine 3D schematica del Sistema COPRA® e del Sistema BECO® di Peikko.

 

In caso di sisma, soluzioni rigide anziché flessibili 

Ottenere e riscontrare un buon comportamento degli edifici durante un evento sismico, dipende da diversi fattori, fra i quali, il più importante è dato da quanti vincoli rigidi o nodi di connessione sono presenti appunto nella struttura stessa: più vincoli rigidi ci sono e più la struttura reagisce meglio alle sollecitazioni che agiscono alle basi dei pilastri durante un sisma, in quanto è in grado di dissipare più energia, proprio grazie a una maggiore quantità di vincoli e connessioni.

La classica struttura prefabbricata prevede in genere delle travi incernierate ai pilastri e dunque risulta avere un unico vincolo rigido ed è perciò meno capace di dissipare l’energia convogliata dal sisma nell’edificio. Per questo motivo spesso le strutture prefabbricate tradizionali vengono sovradimensionate e rese pesanti, anche perché la trave incernierata al pilastro si comporta solamente come un carico e non contribuisce alla resistenza del telaio.

Se invece vengono realizzate più connessioni rigide in diversi punti della struttura, non solamente quindi alla base dei pilastri, ma anche fra le travi e i pilastri, questo consente di dissipare energia anche in queste connessioni e la struttura si comporterà meglio durante un evento sismico.

Le strutture quindi con più punti di connessione, possono essere più snelle e leggere rispetto a quelle prefabbricate tradizionali con soli nodi rigidi tra pilastri e fondazioni.

In questo modo, una trave rigidamente collegata al pilastro contribuisce a quello che è il comportamento della struttura, non è più quindi solo un carico, ma diventa un elemento strutturale che collabora con il pilastro a portare il carico orizzontale sismico e quindi a dissipare l’energia dell’evento sismico.

 CLICCA QUI - SCARICA GRATUITAMENTE IL MANUALE TECNICO DEL SISTEMA COPRA®

CLICCA QUI - SCARICA GRATUITAMENTE IL MANUALE TECNICO DEL SISTEMA BECO®

 

Peikko: connessioni bullonate per strutture prefabbricate in zona sismica

Chi è Peikko

Peikko è un'azienda familiare fondata nel 1965 con sede a Lahti, in Finlandia.

Cosa fa Peikko

Peikko fornisce un'ampia selezione di connessioni per calcestruzzo e travi composite, sia per soluzioni prefabbricate che gettate in opera, per una vasta gamma di applicazioni. Le soluzioni innovative di Peikko rendono il processo costruttivo più veloce, più sicuro e più efficace.

Il nostro obiettivo è servire i clienti a livello locale con soluzioni all'avanguardia in termini di qualità, sicurezza e innovazione. Peikko ha un forte interesse a introdurre soluzioni e servizi innovativi e collaudati. Pertanto, gli investimenti in ricerca e sviluppo sono tra i più alti nel settore.