DL SEMPLIFICAZIONE

LEGISLAZIONE e TECNICA URBANISTICA ed EDILIZIA

Gli ultimi approfondimenti di Ermete Dalprato:

07.08.2020: La ridefinizione della Tolleranza nel DL Semplificazioni- parte seconda: gli effetti della retroattività sulle norme collaterali

Ermete Dalprato completa il commento del nuovo articolo 34-bis del Testo Unico dell’Edilizia a seguito della modifica del DL Semplificazioni in materia di Tolleranze edilizie esaminandone gli effetti dell’applicazione retroattiva e, dunque, la sostanziale natura di “interpretazione autentica” delle previgenti prassi.

05.08.2020: La ridefinizione della Tolleranza nel DL Semplificazioni - parte prima: le innovazioni concettuali e sostanziali

Ermete Dalprato prosegue nell'esame del DL Semplificazioni, sottolineando un altro aspetto che si ritiene positivo ovverosia quello di avere dedicato uno specifico articolo al tema delle tolleranze in edilizia.

30.07.2020: La verifica della legittimazione degli immobili nel decreto-legge “Semplificazioni”

Ermete Dalprato affronta la disamina del DL 76/2020 (Semplificazioni), per analizzare al meglio i contenuti specifici e preparare la strada alla sua applicazione (al momento transitoria ma comunque possibile) in attesa della sua conversione, vedendo se possano essere apportate “modifiche migliorative”.

28.07.2020: La tormentata ricerca della Semplificazione in edilizia

Con questo articolo Ermete Dalprato avvia una serie di riflessioni sul tema della semplificazione normativa, del cosiddetto snellimento della burocrazia, in un momento in cui tramite decreti Leggi, e relative conversioni, testi unici e provvedimenti vari si sta cercando di cambiare le regole relative all'edilizia privata e agli appalti pubblici.

22.05.2020: Si fa presto a dire Nuova Costruzione

Ermete Dalprato esamina e approfondisce i contenuti dell'articolo 3 del DPR 380/01, che si è fatto carico di definire la “nuova costruzione” in modo unificato su tutto il territorio nazionale nell’intento di dirimere ogni dubbio in merito e, soprattutto, di rendere di facile individuazione l’atto abilitativo dovuto in funzione del tipo di opera.

18.05.2020: L’ingannevole fascino del gazebo

Ermete Dalprato esamina la questione relativa alle sentenze che di solito portano spiacevoli conseguenze per chi ha realizzato i gazebo ipotizzandone la irrilevanza edilizia e considerandoli opere di edilizia libera. 

18.04.2020: Opere pubbliche, ripresa economica e … burocrazia

Rendere più efficiente la Pubblica Amministrazione è un obiettivo più volte dichiarato e mai effettivamente ottenuto anche per la inadeguatezza dei provvedimenti adottati. Interventi d’urgenza non fanno ben sperare nell’attuazione di norme veramente efficaci che dovrebbero ripartire da un’analisi critica dei fallimenti fin qui verificatisi e da una radicale revisione dei meccanismi normativi. Ecco le riflessioni di Ermete Dalprato

31.03.2020: La procedura dell'accertamento di conformità tra specificità e zone d'ombra

Ermete Dalprato esamina l’istituto dell’articolo 36 del Testo Unico dell’Edilizia dal punto di vista procedimentale sottolineando che le “peculiarità” che lo contraddistinguono (in parte modificate rispetto alla stesura dell’originario articolo 13 della legge n. 47/85 da cui deriva) celano alcune insidie e indeterminazioni che ne inficiano la certezza dell’applicabilità e ne mettono in luce anche alcune contraddizioni concettuali rispetto al dichiarato contenuto di vincolatività delle sue disposizioni

 


ermete dalprato spiega la normativa e la prassi urbanistica ed ediliziaQuesta AREA vuole essere il luogo di riflessioni, commenti, studi e proposte sullo stato dell’arte dell’Edilizia e dell’Urbanistica in cui ci proponiamo di dare sistematicità alle informazioni inerenti l’evoluzione normativa e giurisprudenziale che pubblichiamo giornalmente.

Parliamo dunque di principi e modalità applicative delle norme dell’Urbanistica e dell’Edilizia facendo il punto critico sulle tematiche che maggiormente si pongono all’attenzione della legislazione e della giurisprudenza in un momento in cui l’evoluzione della materia appare confusa e, a volte, contraddittoria; per questo trattiamo gli argomenti, per così dire, più attuali, interpretandoli ed inquadrandoli alla luce dei principi fondanti della materia anch’essi oggetto di evoluzione concettuale e dottrinaria.

Strada facendo predisporremo anche un Glossario dei termini più ricorrenti (a volte anche abusati o usati in modo improprio) perché siamo convinti che la proprietà di linguaggio in una materia tecnica e con una lingua così ricca e precisa come la nostra sia necessaria per definire i concetti e costituisca già un buon passo avanti per capirsi.

L'Area è curata dall'Ing. Ermete Dalprato.


banner-area-urbanistica-edilizia-700.jpg

Articoli