NEWS SU SCUOLA

L'Emergenza COVID ha messo in risalto il problema Scuola: posta tra i retaggi della metà del 900 e le continue riforme lanciate dai governi che si sono alternati il coronavirus ha evidenziato una scuola italiana impreparata alla digitalizzazione, poco organizzata per l'attività a distanza, incapace di trovare una soluzione per un settembre quasi mai vicino.

E' un problema di Edilizia Scolastica. Basti pensare che l’età media delle oltre 40mila sedi scolastiche statali (alle quali se ne aggiungono circa 12mila paritarie) è di 52 anni, inoltre per il 4% circa degli edifici non si dispone di alcuna informazione circa l’origine. In numeri assoluti si tratta di 1.500 edifici “senza età". Sempre secondo il Rapporto che ha elaborato i dati AES, sono 3.110 gli edifici con problemi strutturali come a esempio la compromissione delle strutture portanti verticali, dei solai o delle coperture.

Senza considerare poi che la maggior parte delle scuole si trova nei centri urbani ad alta densità di utenza ed è legata a schemi progettuali che erano la risposta a modelli didattici ed educativi di parecchi decenni fa. Le esperienze di questi ultimi anni, a cominciare da quella delle 11.32 del 31 ottobre 2002 quando il terremoto fece crollare una scuola a San Giuliano di Puglia in cui morirono 27 bambini e una maestra hanno insegnato poco e nulla. 

Sono 140milioni di metri quadri di scuole, di cui il 60% ha più di 50 anni: sono circa 80milioni di metri quadri, questo fa capire che fino ad oggi siano state spese noccioline per risolvere il problema.

Ma adesso, però, la pandemia da Covid-19, ha messo a nudo il re e i fari si sono accesi sulle nostre scuole che sono chiuse da mesi per eliminare alla radice il rischio di contagi fra gli otto milioni di studenti.

Scuole che, quanto prima, dovranno essere riaperte in completa sicurezza perché la didattica a distanza è una misura emergenziale con alcuni pregi ma molti limiti. Va da sé che in gran parte non sono più adeguati alle sfide del distanziamento e, più in generale, del futuro prossimo. 

Non si può più perdere tempo perché bisogna intervenire, subito, non solo con stanziamenti ma anche con idee innovative per non disperdere capitali pubblici che, mai come in questo momento, sono preziosi.

In tal senso, il Governo ha varato il cd. Decreto Scuola (DL 22/2020, convertito dalla legge 41/2020 del 6 giugno), nella cui versione definitiva si segnalano le parti relative a distanziamento e misure di entrata e uscita sia per gli esami di maturità che per il rientro a settembre (con il documento tecnico del CTS presentato dal MIUR) e quella sull'edilizia scolastica, in pratica una sorta di 'remake' di quanto successo col Decreto Genova.

Ingenio vuole anticipare quale sarà il futuro dell’edilizia scolastica proponendo ai lettori interviste con i protagonisti della ripartenza e con approfondimenti che affronteranno il tema dal punto di vista della progettazione degli spazi, della sicurezza, dell’efficienza energetica e del comfort indoor di studenti e personale scolastico.

In questa sezione, raccoglieremo news, articoli e approfondimenti inerenti a:

  • Sicurezza: considerato che almeno l’8,6% dei 36mila edifici censiti quattro anni fa dall'Anagrafe dell'edilizia scolastica presentavano uno o più problemi strutturali seri
  • Adeguamento antincendio
  • Sostenibilità ed efficientamento energetico: soluzioni per isolamento termico, innovazione dal punto di vista del sistema impianto, uso di materiali per la bioedilizia;
  • Comfort indoor: soluzioni per garantire qualità dell'aria e adeguato isolamento acustico;
  • Progettazione degli spazi: soluzioni per migliorare la vivibilità delle complessi scolastici visto che in questi anni sono cambiati sia l’insegnamento sia il modo di studiare. L’impianto di scuola chiuso con aule e corridoi a scansire i percorsi è oramai inadeguato ai progetti educativi. Soprattutto, oggi è necessario creare un distanziamento fisico che, seppure difficile da raggiungere con i bambini e gli adolescenti, diventa impossibile nelle attuali planimetrie;
  • Normativa tecnica, edilizia e regolamentare sull'edilizia scolastica

Articoli

  • 1